Prolasso genitale

Prolasso genitale:

Il prolasso genitale rappresenta l’espressione del cedimento parziale o totale dei sistemi di sospensione e di sostegno degli organi pelvici. I segmenti che possono essere interessati sono la vagina, la vescica e l’utero (rettocele, cistocele, prolasso uterino).

Può essere associata incontinenza urinaria. Talvolta un prolasso di grado elevato può mascherare l’incontinenza urinaria grazie alla distorsione dell’uretra ( struttura che mette in comunicazione la vescica con l’esterno) e quindi la correzione del prolasso, riportando in alto la vescica e rettilineizzando l’uretra, può rendere manifesta l’incontinenza.

La causa del prolasso genitale è da ricercarsi nella lassità e/o lesione delle strutture di sostegno della pelvi (traumi da parto, atrofia post-menopausa).

La sintomatologia comunemente è data da senso di peso pelvico, disuria (difficoltà nell’urinare), stipsi.