Acufeni:

L’acufene è un disturbo dell’udito che si manifesta con rumori, fruscio, ronzio e crepitio percepiti nell’orecchio solo dall’individuo e che alle volte possono risultare fastidiosi al punto da compromettere la normale vita di chi ne soffre. Colpisce un soggetto su dieci con normali capacità uditive e il 50% delle persone affette da ipoacusia (riduzione delle capacità uditive).

Questo suono nasce nel canale uditivo ma viene percepito come esterno. Alle volte l’intensità è tale da rendere difficoltosa la concentrazione e provocare dei fastidiosi mal di testa. L’acufene tende a essere distinto in acufene oggettivo, ossia la percezione di suoni realmente prodotti dal nostro organismo (ad esempio un flusso vascolare), ma l’acufene vero e proprio è soggettivo, ossia percepibile esclusivamente dal soggetto che ne soffre.

Bastano cerume e catarro.

L’insorgere degli acufeni può essere collegato a un danno permanente delle cellule ciliate (le cellule che trasformano l’impulso meccanico generato dalle onde sonore in impulso nervoso), del nervo acustico o addirittura delle vie nervose centrali. Una delle cause riconosciute dell’insorgere dell’acufene è la labirintite, con un eccesso di secrezione di liquido labirintico che provoca una eccessiva pressione sulle cellule ciliate della coclea. Un’altra causa riconosciuta è l’utilizzo di alcuni farmaci in grado di alterare la normale percezione del suono da parte delle sinapsi nervose.

In realtà il disturbo auricolare degli acufeni può essere causato semplicemente da un’ostruzione del condotto uditivo a causa di cerume o catarro.

Molte le terapie che sono state formulate in questi anni per combattere il fastidio causato dagli acufeni. A livello scientifico, negli ultimi anni si sono sviluppate apparecchiature diagnostiche in grado di svolgere analisi a livello delle sinapsi (le connessioni nervose del cervello) in modo da comprendere quale possa essere la causa del disturbo.

Tra i protocolli base per una cura dell’acufene è da segnalare il TRT (Tinnitus Retraining Therapy), una terapia in grado di ridurre notevolmente la sensazione di suono prodotto dall’acufene.

Related Entries